the manhattan's rose

Hi <3
I'm Rose, 17, italian, life lover.
This is a mixture of my photos and not.

Ciao, mi mancano le tue parole dolci.

groupie soul

"Era uno di quei tipi giusti che ti fanno sentire sbagliata."

Giulia Carcasi, io sono di legno. (via gocciadioceanodigomma)

TU.

"Metti una bottiglia di vino rosso, togli il mio imbarazzo, metti quel neo piccolissimo che hai sul labbro, metti che ti bacio, togli la mia esitazione, metti quel cappello nero da uomo, togli quando ho controllato la tua patente di guida. Tutto torna. Metti il gelato al pistacchio, togli le mie domande, soprattutto quelle a cui da solo do la risposta. Tutto torna. Metti la pioggia, metti un film e togli il sonoro, togliti i vestiti, togli questa quiete che non mi da’ riposo. Tutto torna. E tu?"

Tutto torna, Giulia Carcasi (via lamoreperilibri)

"Ma che volete cambiare? Tanto il mondo girerá sempre nello stesso verso. Pensate di poter fermare il sistema ma poi non sapete neanche smettere di fumare. Ogni persona fa finta: fa finta di fare la rivoluzione, fa finta di essere speciale, fa finta di innamorarsi, fa finta di essere immortale. Io mi sono stancata di fare finta. Non ci sto."

Giulia Carcasi; (Io sono di legno)

Ciao amica di una vita. Stasera ho pensato a te, che mi hai accompagnato per circa 7 anni in questa avventura emozionante e dolorosa chiamata adolescenza.
Stasera avevo voglia di dirti che non sei sola. No, tu non lo sei. La solitudine non è sentirsi soli con mille persone che ti vogliono bene. La solitudine non è quella che provi tu. No. La solitudine è quello in cui tu, cara amica, mi hai lasciato pian piano marcire. Quella che mi ha divorato, insieme al timore che sempre tu mi hai iniettato in quelle vene che la nostra canzone raccontava. Come hai potuto lasciarmi così? E come puoi riuscire a non farti detestare? Da me, quella tua amica che hai lasciato soffrire ma che comunque non ti odierà mai, mai. Quella tua amica così stupida che ti pensa ancora e piange mentre scrive tutto questo.
Spero tu lo legga. Spero tu capisca che il mio intento non è mai stato quello di farti del male. Soprattutto, spero capirai che in qualsiasi parte del mondo io mi trovi, a qualsiasi ora, per qualsiasi cosa, io ci sarò. Per te, amica.

"Sono poche le persone a cui io voglio veramente bene e ancor meno sono quelle di cui io nutro una buona opinione. Più conosco il mondo e meno ne sono entusiasta: ogni giorno che passa mi conferma nel mio giudizio sull’instabilità dei caratteri e sullo scarso affidamento che va fatto su ciò che può apparire merito o ingegno."

Orgoglio e pregiudizio, Jane Austen (via dakryhelene)

Ma te lo sei mai sentito il cuore graffiato ed indolenzito? È quando il petto ti brucia, quando senti il battito in gola, quando il respiro s’affatica. Sai, l’ho sentito spesso in passato, ma ora come non mai. Mi chiedo se un giorno, tutto questo vuoto e questo dolore che il mio cuore sente, potrà mai essere guarito.

flwrcloud:

this makes me so happy that i can’t breathe this is so beautiful wow

"Il mio mondo crolla e non so cosa fare."

eugenialoli:

“Gold Digging" by Eugenia Loli.

Gallery  | Shop | Tumblr | Flickr | Facebook